Home » Phi Phi Island

phi phi island vista aerea

phi phi island vista aerea

Phi Phi Island è un arcipelago di 6 piccole isole a sud di Phuket, con spiagge bianche e deserte dalla sabbia molto fine e con rocce appuntite che spuntano qua e là dallo splendido mare dall’acqua cristallina e trasparente. Purtroppo solo due delle sei che compongono l’arcipelago sono aperte al turismo: Phi Phi Don, la più grande, e Phi Phi Leh. La maggior parte dei viaggiatori visita entrambe ma quando ci si riferisce a Phi Phi Island in genere si intende Phi Phi Don. Infatti è qui che arrivano i traghetti da Phuket e Krabi ed è situata la gran parte di alberghi e ristoranti. L’isoletta è raggiungibile solo in barca dopo 45 minuti di navigazione dall’isola di Phuket. Phi Phi Leh invece è deserta, senza nessun insediamento ed è un’isola completamente pedonale. Non ci sono strade, ma solo sentieri da percorre a piedi o con le biciclette a noleggio. La spiaggia più famosa è Maya Bay, celebre in quanto scenario del film The Beach di Leonardo di Caprio.

PRENOTA UN HOTEL A PHI PHI ISLAND

bottone-prenota hotel thailandia viaggio

phi-phi-island

Maya Bay

Il centro vitale di Phi Phi Don è Tonsai Village assieme alle due spiagge principali Tonsai Bay a sud e Loh Dalum a nord. Purtroppo a Tonsai non si può più godere dell’atmosfera originaria e naturale. La grande onda del 2004 ha spazzato via tutto,palme, case, alberghi facendo molto vittime; successivamente la scatenata speculazione edilizia post tsunami ha trasformato e rovinato l’area di Tonsai ed il suo suggestivo palmeto rendendo il territorio di Tonsai ancor più costruito di quanto fosse prima dello tsunami.

tonsai bay e loh dalum

tonsai bay e loh dalum

Adesso è pieno di alberghi multipiano, decine e decine di guesthouses, souvenir shops, centri diving e locali che fanno andare continuamente musica ad alto volume. In riva al mare il panorama resta comunque bello ma tutta la parte centrale di Tonsai è troppo affollata di barche per essere una buona spiaggia dove nuotare. Per fare il bagno o snorkeling è meglio spostarsi a ridosso dell’alta scogliera (100 metri di altezza e circa 2 chilometri di lunghezza) interamente coperta da giungla, ad ovest della baia, dove le acque, oltre che essere più tranquille, sono anche riparate dalle onde durante la stagione monsonica.
Nella baia di Ao Loh Dalum, dall’altra parte dell’isola, si nuota solo con l’alta marea. In determinate condizioni è possibile camminare anche per centinaia di metri prima che l’altezza dell’acqua permetta di nuotare come si deve. Nonostante il posto conservi in parte la sua bellezza originaria non aspettatevi lo scenario idilliaco tipicamente tropicale. In questa spiaggia si riversano tutte le persone in gita e tale affluenza è il motivo per cui sia l’acqua che la stessa spiaggia a volte non sono particolarmente pulite.

snorkeling phi phi island

snorkeling phi phi island

Dirigetevi altrove se non siete amanti del caos e della musica ad alta volume in spiaggia.
Se vi trovate a Loh Dalum potreste concedervi una breve gita a Monkey Beach con poco più di 10 minuti di barca. La spiaggia prende il nome dalle scimmie che gironzolano in loco aspettando le banane che i turisti offrono divertiti. Vedere delle scimmie a spasso sulla spiaggia tutte soddisfatte che mangiano banane è sicuramente uno spettacolo inusuale ma siate sempre cauti, possono diventare aggressive e mordere .
Per quanto rigurada il resto dell’isola, le cose stanno diversamente e Phi Phi Don mantiene inalterata tutta la sua bellezza. L’intera costa orientale dell’isola oltre ad essere stata meno toccata dallo tsunami non ha sofferto di alcuna speculazione. Ovviamente è stato costruito qualche nuovo resort, ma con moderazione, senza forzature e senza rovinare il paesaggio.

monkey beach

monkey beach

È sconsigliato visitare Phi Phi con una di quelle gite organizzate in giornata, poichè risulta impossibile apprezzare a pieno l’isola e le sue spiagge più tranquille, vi ritrovereste con altre centinaia di persone a condividere gli stessi stretti pontili, gli stessi ristoranti e la stessa fetta di spiaggia. È meglio prendersi 3 o 4 giorni per visitare Phi Phi e soggiornare in uno dei pochi resorts lungo la costa orientale, dove troverete spiagge immacolate.
Per quanto riguarda i costi l’isola di Phi Phi è molto più costosa rispetto al passato, non è più un posto per chi viaggia con zaino in spalla e budget limitati. Difficilmente si trovano capanne a pochi bath, mentre numerose sono le sistemazioni di “medio livello” in cui il rapporto qualità/prezzo non è sempre dei migliori.

COME RAGGIUNGERE PHI PHI ISLAND
A Phi Phi Island ci si arriva solo in battello. Esistono servizi di trasporto regolari da Krabi e, solo in alta stagione, da Koh Lanta, ma la tratta comunemente più utilizzata per raggiungere Phi Phi Island è quella che parte da Phuket. Sia a Phuket che a Krabi i battelli partono più volte al giorno e sono disponibili ogni giorno dell’anno. Il pier principale di Phuket (il punto di partenza dei traghetti) è il Rassada Pier che si trova ad est di Phuket Town, lungo la costa orientale dell’isola. Dall’aeroporto sono circa 30 Km, ovvero poco meno di 1 ora di taxi o minivan per raggiungere il pontile d’imbarco (è ovviamente più comodo il taxi e le tariffe sarebbero a tassametro).
Per quanto riguarda invece i traghetti da Krabi, questi partono sia dal terminal di Klong Jilard, che si trova a pochi km dal centro di Krabi (30 minuti dall’aeroporto) sia dalle spiagge di Ao Nang e Railay.

CHI SIAMO

Unito dalla passione per la Thailandia e per i siti web, nasce Viaggio in Thailandia! E' un sito unico nel genere in quanto offre per i turisti, una guida sulle più belle destinazioni in Thailandia e le cose più belle da fare e vedere in Thailandia; offerte di voli per la Thailandia sempre con ottimi prezzi, una scelta di Hotel e Ristoranti consigliati per voi, le ultime notizie e news sulla Thailandia e un blog. Ma non finisce qui, Viaggio in Thailandia offre anche una sezione per chi vuole informazioni su come trasferirsi a vivere in Thailandia, come aprire un'attività in Thailandia oltre che a visto, residenza ecc. E' presente anche una sezione con annunci di Attività e Case in vendita, annunci di offerte di lavoro e molto altro. Un sito davvero completo per tutte le esigenze per le Vacanze in Thailandia o per chi vuole trasferirsi e vivere in Thailandia ...e tutto in italiano!!!

CAMBOGIA…

Se sei amante della Thailandia, molto probabilmente ti potrebbe piacere anche questa isola...Scopri Koh Rong Samloem la seconda isola più grande della Cambogia, ancora non sviluppata, senza strade e macchine, davvero un paradiso tropicale!!!L'alternativa e merita sicuramente una visita è l'isola più grande della Cambogia, Koh Rong Island.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Inserisci la tua email: